Albo Insegnanti Aikido

Registro cinture Nere Aikido

In costruzione

Albo Insegnanti Discipline Affini

In costruzione

Comunicati

Estratto dell’Assemblea Ordinaria

Estratto dell’Assemblea Ordinaria dell’Accademia Italiana di Aikido e Discipline Affini, tenutasi a Torino il 23 giugno 2017.

- Approvati all’unanimità il bilancio consuntivo 2016 e quello preventivo 2017.
- Per l’anno accademico 2017/2018 gli appuntamenti ufficiali AIADA saranno i seguenti:
• 2 Stages Internazionali condotti da Christian Tissier Shihan, uno a Genova/Torino e l’altro a Roma (presto verranno comunicate le date).
• Stage nazionale AIADA diretto dal CTN con sessione esami fino a 4° Dan.
- Conferma dell’adesione didattica dell’AIADA alla Scuola Insegnanti Ado-Uisp di Modena.
- L’Assemblea conferisce al Comitato Tecnico Nazionale il mandato di attuare un progetto di sviluppo dell’attività nelle regioni e nei territori nei quali sono presenti associati AIADA ma l’attività ufficiale è tutt’ora carente. In particolare verranno calendarizzati eventi animati, a rotazione, da tecnici del CTN e tecnici rappresentativi dei singoli territori.
- E’ previsto l’aggiornamento della guida didattica.
- Nel regolamento degli esami, Kyu e Dan saranno previsti, nel caso di mancato superamento del test, i seguenti tempi minimi di attesa per poter sostenere un nuovo esame:
1° Kyu 4 Mesi
1° Dan 6 Mesi
2° Dan 1 Anno
3° Dan 1 Anno
4° Dan 18 Mesi

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI

Sono state convocate nei giorni 22 giugno (in prima convocazione) e 23 giugno (in seconda convocazione) l'Assemblea Ordinaria e l’Assemblea Straordinaria dei soci AIADA.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA  ➜
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA ➜

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA AIADA

A tutti i soci in regola con l'iscrizione si comunica la formale convocazione dell'Assemblea Nazionale dei soci dell'Accademia Italiana di Aikido e Discipline Affini ASD. L’Assemblea si terrà, in prima convocazione, alle ore 22.30 di Sabato 30 APRILE 2016 presso la SEDE SOCIALE DI VIA NICOLA NISCO 7 in ROMA e, in caso non si raggiunga il numero legale, in seconda convocazione alle ore 10.00 di domenica 1° MAGGIO 2016 nel medesimo luogo.

LEGGI LA CONVOCAZIONE ➜
VAI ALLA DELEGA ➜

Moduli 

Nella pagina Come Iscriversi è stata creata una sezione in cui sono stati resi disponibili per il download, oltre al modulo per iscriversi all’Accademia, il modulo per la richiesta del diploma per i gradi Dan/Kyu e il modulo per la richiesta del riconoscimento dei gradi Aikikai.

Vai ai moduli ➜

Comunicato AIADA 2016

Si rende noto a tutti i Soci:
Estratto Circolare n. 1/2016
Riunione del Consiglio Direttivo del 13 febbraio 2016 a Torino.
DELIBERE ASSUNTE
1 – Ricomposizione del Collegio Tecnico Nazionale: vedasi organigramma aggiornato;
2 – Nomina dei delegati regionali in alcune regioni: vedasi organigramma aggiornato;
3 – Programmazione e classificazione dell’attività didattica.
Gli Stages vengono definiti e classificati nel modo seguente:
Stage Internazionali (tre per ogni anno accademico), sono quelli la cui docenza è affidata a Christian Tissier Shihan;
Stage Nazionali (due per ogni anno accademico), sono quelli diretti dai tecnici AIADA di alto grado;
Stage Regionali (numero da definire), vengono organizzati dai coordinatori regionali di concerto con il Presidente del Comitato Tecnico Nazionale. La docenza di detti stages viene assegnata a membri del Comitato Tecnico Nazionale.
Scuola Quadri (una l’anno), è quella svolta usualmente a Modena;
Stage Privati afferiscono alla libera iniziativa degli associati, tuttavia si richiede la massima attenzione affinchè detti appuntamenti tecnici non vengano svolti in date conflittuali con gli appuntamenti istituzionali.
L’uso del logo e dei simboli AIADA/ADO deve essere concordato con il CTN.
Il calendario nazionale/internazionale sarà redatto e reso noto entro il 15 settembre di ogni anno, entro il 30 settembre verrà implementato con gli appuntamenti regionali.
4 – A partire dall’anno accademico 2015-2016 l’Accademia provvederà, dietro formale richiesta a cura degli interessati, a rilasciare a tutti gli associati il corrispondente grado, Kyu o Dan, posseduto in base all’attuale graduazione Ado-Uisp. Per la richiesta verrà predisposta specifica domanda alla quale il richiedente provvederà ad allegare il costo dei diritti di segreteria determinati in euro 5,00 per i gradi kyu ed euro 10,00 per i gradi Dan. Il modello di domanda verrà pubblicato sul sito ufficiale AIADA. Rispetto alla progressione kyu, a partire dall’anno 2016 verranno registrati presso la segreteria dell’Accademia anche gli esiti degli esami Kyu. Pertanto i risultati delle sessioni d’esame dovranno essere comunicati alla segreteria nazionale, precisando i nominativi dei neo promossi ed allegando per ciascun candidato l’importo dei diritti di segreteria determinati come segue: euro 5,00 da 6° a 4° kyu; euro 10,00 da 3° a 1° Kyu. L’importo della tassa d’esame è determinato e riscosso dal responsabile di dojo. La segreteria nazionale, attraverso il responsabile di dojo, provvederà a rilasciare ad ogni candidato il diploma di grado. Si ricorda che solo gli insegnanti in possesso di regolare qualifica Uisp e del grado minimo di 2° Dan possono condurre esami nel proprio dojo per il conseguimento dei gradi Kyu. L’insegnante si fa garante del rispetto dei tempi sanciti dal programma tecnico nazionale.
5 – GRADI AIKIKAI – PROCEDURE E COMMISSIONE
A seguito del riconoscimento dell’Accademia da parte dell’Aikikai Foundation Aikido Headquarters, formalizzato in data 1° novembre 2015, la progressione dei gradi Aikikai, d’ora in avanti, sarà curata ed istruita direttamente dall’AIADA. A tal uopo, come richiesto dall’Hombu Dojo, è stata nominata una commissione denominata ‘COMMISSIONE GRADI AIKIKAI’ (CGA) costituita dai membri di alto grado (Aikikai) più anziani (vedasi organigramma aggiornato). La commissione gradi Aikikai, già ratificata dall’Hombu Dojo, funge da interfaccia tra l’AIADA e l’Hombu Dojo stesso in materia di progressione gradi Aikikai. La CGA sovrintende alla progressione dei gradi Aikikai in seno all’AIADA. Essa funge da organo di garanzia per il rispetto e l’allineamento agli standards tecnici degli associati a quelli dell’Aikikai Foundation Aikido Headquarters (Hombu Dojo di Tokyo). Le sessioni d’esami Dan, organizzate a norma del regolamento Ado-Uisp settore Aikido e del regolamento AIADA attualmente in vigore, sono automaticamente valide ai fini della progressione Aikikai se nella Commissione d’esame è presente almeno uno dei membri della CGA con funzioni di garanzia e ratifica. In deroga a quanto sopra, relativamente alle sessioni d’esame utili al conseguimento del 1° e 2° Dan, la CGA conferisce delega ai componenti del Comitato Tecnico Nazionale in possesso almeno del 4° Dan Aikikai che partecipano regolarmente alle attività istituzionali AIADA/ADO. La richiesta e l’istruttoria dei gradi Aikikai avverrà esclusivamente per il tramite della Segreteria Nazionale AIADA che provvederà a sottoporre alla CGA le domande ricevute. Saranno istruite solo le richieste riguardanti gli iscritti già in possesso del corrispondente grado AIADA.
6 – Rispetto alla progressione gradi Dan resta valido quale riferimento generale il regolamento Ado-Uisp attualmente in vigore.
7 – Crediti formativi. E’ allo studio un sistema di crediti formativi utile a certificare la partecipazione alle attività istituzionali AIADA/ADO. Il sistema, ancora da definire, sarà uno strumento di valutazione aggiuntiva ai fini della progressione dei gradi.
8 – INSEGNANTI. L’AIADA, rispetto alle qualifiche utili all’insegnamento dell’Aikido, fa esclusivo riferimento al sistema di qualificazione in vigore in Ado-Uisp. Pertanto, il titolo di Istruttore spetta a coloro che hanno conseguito tale qualifica alla Scuola Quadri di Modena e siano in possesso del grado minimo di 2° Dan; il titolo di Maestro spetta a coloro che, già in possesso della qualifica di Istruttore, abbiano conseguito il 4° Dan e compiuto 40 anni di età. Sulla base di quanto sopra verrà redatto e pubblicato l’Albo degli Insegnanti.
9 – VARIE. Si sta procedendo alla pubblicazione dei dojo sul sito ufficiale AIADA. Saranno considerati “Dojo AIADA” quelli i cui responsabili e i rispettivi allievi sono tutti regolarmente associati all’Accademia. Appena in possesso dei dati verranno pubblicati sul sito gli albi insegnanti e yudansha. Tutti i soci sono pregati di contribuire fornendo dati e notizie utili alla corretta costruzione del sito web ufficiale.
10 – MODULISTICA. A breve sarà disponibile, scaricabile da questo sito web, la modulistica utile alla richiesta di riconoscimento dei gradi Aikikai e quella relativa alla richiesta dei gradi AIADA (dan e kyu).
Il Presidente AIADA (Daniele Granone)
Il Presidente del CTN (Sandro Caccamo)

vai al testo completo ➜

Comunicato AIADA 2016

Nei giorni 5 e 6 marzo 2016 a Torino, presso il Dynamic Dojo sito in Via Vacchetta 13/a, la Loggia (TO), si terrà lo stage internazionale con Christian Tissier Shihan
Lo stage, organizzato congiuntamente da Ado-Uisp e AIADA rappresenterà l'occasione per festeggiare il conferimento dell'8° Dan al Maestro Tissier da parte dell'Hombu Dojo ed il riconoscimento ufficiale dell'Accademia Italiana di Aikido e discipline affini, sempre da parte dell'Hombu Dojo di Tokyo. 
Il sabato pomeriggio soci, amici e simpatizzanti sono invitati a partecipare al rinfresco offerto dall'organizzazione.

Comunicato AIADA 2015

Il consiglio direttivo e il Collegio Tecnico Nazionale  AIADA augurano a tutti i soci, insegnanti e praticanti un sereno Natale e un felice 2016.

Comunicato AIADA 2015

L'accademia italiana di Aikido, con decorrenza dal 1 novembre 2015, è stata riconosciuta ufficialmente dall'Hombu Dojo Aikikai Foundation quale organizzazione titolata e autorizzata a insegnare, divulgare e promuovere l'arte dell'Aikido secondo i principi del suo Fondatore Ueshiba Morihei.

Comunicato AIADA 2015

A ottobre 2015, una delegazione dell’AIADA guidata dal Maestro Sandro Caccamo, è stata ricevuta da Doshu presso l’Hombu Dojo. Questo primo incontro ufficiale ha suggellato una futura proficua collaborazione a beneficio dell’Aikido italiano ed, in particolare, della scuola Tissier in Italia.

Comunicato AIADA 2015

A ottobre 2015, una delegazione dell’AIADA guidata dal Maestro Sandro Caccamo, è stata ricevuta da Doshu presso l’Hombu Dojo. Questo primo incontro ufficiale ha suggellato una futura proficua collaborazione a beneficio dell’Aikido italiano ed, in particolare, della scuola Tissier in Italia.

Organigramma

  • CONSIGLIO DIRETTIVO
    Daniele Granone
    - Presidente
    Franco Biavati
    Emanuela Biraghi
    Sandro Caccamo
    Franco Cuzzupè
    Luigi Di Rita
    Silvana Zucco

  • COMITATO TECNICO NAZIONALE 
    Sandro Caccamo - Presidente (Roma)
    Franco Cuzzupè (Torino)
    Paolo Spagone (Torino)
    Pietro Anselmo (Torino)
    Daniele Granone (Genova)
    Massimiliano Barduco (Genova)
    Emanuela Biraghi (Genova)
    Antonio Marchetti (Sarzana)
    Franco Biavati (Bologna)
    Tommaso Patella (Bologna)
    Valter Francia (Roma)
    Mauro Muzi (Roma)
    Luigi Di Rita (Ceccano FR)
    Angelo Armano (Sorrento)

    COMMISSIONE GRADI AIKIKAI
    Franco Cuzzupè 6° Dan Aikikai So Hombu
    Sandro Caccamo 6° Dan Aikikai So Hombu
    Daniele Granone 6° Dan Aikikai So Hombu
    Franco Biavati 5° Dan Aikikai So Hombu

    DELEGATI REGIONALI 
    Piemonte: Ivan Morino
    Veneto: Slavisa Ljubic 
    Marche: Andrea Marcatili
    Umbria: Marco Eleuteri
    Sicilia: Rosario Marino

    COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI
    Michele Tangorra
    Palmina Genco
    Annamaria Bertini
    Antonio Maugliani
    Lucia D’Auria

  • SEGRETERIA NAZIONALE 
    Magdalena Firenze

    AREA WEB 
    Alessandro Ferrante


© 2017 Accademia Italiana di Aikido e discipline Affini
Made with ♥︎ by Alessandro Ferrante